Come rendere la pelle del corpo liscia e profumata

Come rendere la pelle del corpo liscia e profumata velocissimamente, in modo economico e senza grande sforzo?
In questo articolo trovi le cose da fare e da non fare. Seguimi!

Come rendere la pelle del corpo liscia

Se leggiamo l’etichetta delle creme in commercio vediamo che sono piene di strane sostanze non bene identificate.
La dicitura delle sostanze presenti in etichetta viene chiamata INCI, acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredient. 

Per quanto riguarda gli oli cosmetici il compito di analizzare l’etichetta è davvero facile: un buon olio non avrà in etichetta null’altro se non il nome della pianta in latino da cui l’olio è stato estratto.

Chi si occupa di bellezza queste cose dovrebbe saperle, eppure…

Eppure alcune beautyblogger ancora oggi hanno il coraggio di suggerire, al posto della solita crema per il corpo, l’utilizzo degli oli in commercio, uno in particolare che si fregia di una campagna pubblicitaria che ne raccomanda l’utilizzo per le pelli sensibili e sensibilissime come quelle dei bambini.

Nonostante le costosissime campagne pubblicitarie, loghi e slogan noti in tutto il mondo, questo prodotto contiene esclusivamente “petrolati” e cioè derivati del petrolio e quindi non è per niente adatto per le pelli sensibili, alle quali può invece creare problemi seri.

In generale i petrolati hanno la caratteristica di conferire una sensazione momentanea di morbidezza e in realtà seccare la pelle, che a lungo andare ne soffrirà.

Molto meglio, quindi, spalmarsi olio di oliva, mischiandolo con semplice acqua, meglio se distillata, per ottenere anche una certa idratazione, oltre che un effetto-liscio.

Il problema è ovviamente il profumo. La pelle certo diventa bella liscia, ma il nostro corpo prende poi questo strano odore di ..ehm… insalata :D.
E allora come fare?

Come rendere la pelle del corpo profumata

L’olio di mandorle dolci desodorizzato non ha nessun odore, quindi si può utilizzare semplice oppure addirittura profumarlo con l’aggiunta di olii essenziali a piacere, magari dopo la doccia in modo da spalmarlo con l’aiuto dell’acqua che rimane sul corpo bagnato. Facile, no?
In più ha proprietà elasticizzanti e antismagliature ed è ottimo per i più piccini, grazie alle ottime proprietà emollienti.

Per ottenere una pelle profumata, basta aggiungere al nostro olio post-doccia qualche goccia della nostra fragranza preferita.

Aggiungendo invece oli essenziali opportuni, come tutti gli agrumi in generale (limone, arancia, mandarino, pompelmo), cipresso ginepro e legno di cedro otteniamo un buon prodotto anticellulite. Aggiungendo olio essenziale di lavanda andiamo invece a rafforzarne le proprietà antismagliature.

Olio di Mandorle Dolci - 1l
Azione emolliente, nutriente e lenitiva
€ 15.6
Olio di Mandorle Dolci Spremuto a Freddo
€ 8.6

8 pensieri riguardo “Come rendere la pelle del corpo liscia e profumata

  • 12 gennaio 2011 in 18:06
    Permalink

    La contatto sì che la contatto… E' da 3000000000 di anni che non la sento!! Cmq interessante, e aggiungo che ho scoperto da poco il burro di karitè che ha a sua volta delle proprietà emollienti, rivitalizzanti e perfino un po' antirughe mica da ridere! W la natura 🙂

    Risposta
  • 13 gennaio 2011 in 7:10
    Permalink

    salem,
    burro di karitè al gusto cacao, poi non ti dico!
    Al posto di spalmartelo, ti vien voglia di mangiarlo!
    Ma… con calma ;).
    Insha Allah ci arriviamo!
    Riguardo ad Ummzaky… no comment! E' praticamente scomparsa dal web!
    Ma si può??
    ws 😀

    Risposta
  • 20 maggio 2012 in 14:35
    Permalink

    ma non dovrei metterci tocoferolo con l'olio alle mandorle e acqua distillata?

    Risposta
  • 20 maggio 2012 in 15:45
    Permalink

    Scusa Marea, forse il post non è molto chiaro.
    Per ottenere da un olio un effetto idratante sarebbe bene prima cospargersi di acqua oppure con un gel e poi spalmarsi con l'olio, altrimenti l'olio non idrata nulla e non nustrisce nemmeno, secca e basta.
    Non si tratta di mettere acqua e olio insieme, anche perchè poi occorrerebbe qualcosa per tenerli su.. non tocoferolo, ma un emulsionante o, comunque, un solubilizzante.
    Spero di essermi spiegata meglio.
    A presto, cara! : )

    Risposta
  • 20 maggio 2012 in 16:03
    Permalink

    ah ecco allora va benissimo come faccio io dopo la doccia con la pelle bagnata metto l'olio alle mandorle?

    Risposta
  • 20 maggio 2012 in 16:04
    Permalink

    Certo, è l'ideale!!! scusami se non si era capito dal post : )))

    Risposta
  • 26 novembre 2016 in 6:20
    Permalink

    Ciao,volevo chiedere una precisazione,avevo sentito dire da persona ,a mio avviso competente in materia,k l olio di mandorle e’ comedogeno e quindi nn molto indicato da spalmarsi sul corpo. E’vero? Riguarda solo il viso? Grazie

    Risposta
    • 27 novembre 2016 in 12:55
      Permalink

      Sì è vero, ma questo non significa che il mandorle non si possa proprio usare sul viso. Un prodotto può essere comedogeno su un tipo di pelle e non su un altro. Per quanto riguarda il corpo, l’olio di mandorle ha ottime proprietà elasticizzanti e, utilizato in sinergia con altre oli, come argan, tamanu e rosa mosqueta, può aver un buon effetto antismagliature (ovviamente molto dipende dallo stadio delle smagliature…). In realtà chi ha la pelle molto grassa, oppure anche pelle normale ma acneica in determinati punti, dovrebbe evitare lozioni oleose in generale, specie sul viso, e preferire magari un gel o un’emulsione molto leggera che sia però astringente.
      Grazie a te per essere passata di qui e aver commentato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: