Ma dov’è finita la rosa blu?

Nel novembre 2008 un gruppo di ricercatori dell’università di Amsterdam diede la notizia di aver finalmente “creatola rosa blu, clonando la proteina che colora i fiori.
In realtà pare che non fosse proprio blu, ma piuttosto di un celestino un po’ sbiadito.

La cosa fu presentata dall’Ansa e dai telegiornali come una rivoluzione della genetica, ma da allora della rosa blu non si è saputo più niente. Il comunicato Ansa che riportava la notizia è ormai scomparso irrimediabilmente dal web.
Che fine ha fatto, intanto, la rosa blu?

p.s. Le rose blu in commercio sono in realtà rose bianche che sono state innaffiate con coloranti blu. Il fiore assorbe il colorante e il petalo diventa blu. Non ci credi? Cfr. Google 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: