Antizanzare spray all’aceto balsamico

Questo non è un blog in cui una sperimentatrice esperta insegna qualcosa a chi non sa nulla. Questo è un blog di una che fa i suoi primi esperimenti in diretta e vi dice che ricette prende, dove le prende, come le varia e perchè.
E vi chiede consigli.

E quello che sta succedendo con questo esperimento all’aceto balsamico.

Mi è stato chiesto se conosco qualche ricetta più economica di quella che ti ho indicato qualche giorno fa per tenere lontano le zanzare ed effettivamente sì, ne conosco una, ma contiene una sostanza che non ti inviterei mai ad usare : ).
Indovina qual è?

Sì, brava, indovinato! Quella!
Quindi, che fare?
Beh, io ho fatto così: l’ho modificata… (Tanto per cambiare).
Ora non so se quello che ho fatto regge oppure no.
Intanto vi spiego cosa ho fatto.
E poi, insha Allah, nei commenti vi aggiorno su come stanno andando le cose.
Ecco la ricetta.
Ingredienti:

Acqua minerale 85
aceto balsamico 15

OE citronella15 gtt
OE geranio 10 gtt
OE lavanda 10 gtt
OE menta 10 gtt
OE tea tree 10 gtt
OE pachouli 5 gtt

Procedimento: 

Versare gli oli essenziali nell’aceto balsamico e in seguito aggiungere l’acqua minerale (scegliere quella con residuo fisso inferiore a 0,50).

Lì per lì sembrava che non sarebbe andata molto bene.
Gli OE nell’aceto non si sono subito diluiti.
Tuttavia, una volta aggiunta l’acqua, il liquido sembra uniforme e non sembra che le due fasi si separino. Il puzzo dell’aceto sulla pelle non si sente e si sente invece un delicato profumino di OE vari, molto piacevole.
Tra l’altro, come dicevamo, anche l’aceto aiuta a tenere lontane le zanzare.

Per una mistura più professionale è possibile procurarsi appositi diluenti, come il Solubol che puoi trovare su AZ (30 ml 5,10 €), oppure l’olio di ricino solfato, sempre su AZ (100 ml 3,50 €).
Ce ne sono anche altri. Per esempio La Patty usa spessissimo il Poliglicerile 10 laurato.

Questa soluzione dell’aceto, come vedi, è molto molto più economica. Sempre ammesso che funzioni!! Cercherò di testarla subito.

Per questo esperimento non avevo tutti gli oli indicati. Ho messo intanto quelli che avevo, perchè quello che mi interessava sperimentare subito era la diluibilità.

n.b. Se funziona, questo potrebbe benissimo essere – perchè no – un profumo senza alcool.
Da utilizzare però in maniera cauta, per l’alta percentuale di OE presenti nella miscela.

I prossimi aggiornamenti insha Allah nei commenti.

Intanto, se vuoi dirmi la tua, accomodati pure.
Usi l’aceto per realizzare i tuoi tonici? Metti oli essenziali nel preparato? Con che risultati?
Conosci qualche altro solubilizzante con cui ti trovi bene? Indicacelo.

Qui alcune info sui pericoli dell’aceto.
Qui altre ricette fai da te contro le zanzare.

12 pensieri riguardo “Antizanzare spray all’aceto balsamico

  • 28 giugno 2011 in 18:14
    Permalink

    aceto balsamico? non mi ispira tanto come ingrediente per uno spray corpo.. non tanto per l'odore ma per la sensazione nella pelle..anch'io ho fatto uno spray anti zanzare se ti fa piacere fai un salto da me 😉

    Risposta
  • 30 giugno 2011 in 9:53
    Permalink

    Spray antizanzare o anche, perchè no?, deodorante.

    Prendiamo la ricetta da un
    sito tedesco . Si tratta di un deodorante all'aceto di mele con una ricetta identica a quella di sopra.

    Eccola:

    30 ml di aceto di mele
    95 ml di acqua
    60 gtt. di o.e. a piacere

    Alex66 su compro e spignatto sperimenta al volo.

    Ecco il risultato:

    Deodorante all'aceto di mele!!

    Alex va avanti con la prova "deodorante all'aceto di mele", mentre io continuo l'esperimento "deodorante all'aceto balsamico"…

    Con questo caldo la sperimentazione dovrebbe esere più che valida.. ehhehheh…

    Risposta
  • 30 giugno 2011 in 14:13
    Permalink

    Ciao!
    Ho due questioni da porre:
    1. com'è l'aceto balsamico sulla pelle? Non appiccica? Non colora?
    2. come tu stessa constati, ci sono veramente troppe goccine di olii essenziali: non è che con l'uso quotidiano di questa mistura come deodorante alla lunga sensibilizza?
    Secondo me sarebbe meglio usare il bicarbonato, perché ho letto da qualche parte che il sudore ha un ph leggermente acido. Attendo l'esito della sperimentazione, comunque! 🙂

    ila

    Risposta
  • 30 giugno 2011 in 15:07
    Permalink

    No, l'aceto balsamico non appiccica per niente, nè colora. Però scola un po', non si assorbe subito, quindi usandolo come deodorante bisogna attendere un po' che si asciughi ed è comunque a mio avviso una cosa possibile solo d'estate.
    Riguardo alla quantità di gocce di OE presenti nella ricette concordo che sono davvero troppe, anche se all'odore non è percepibile, però non sappiamo se, a lungo andare, un utilizzo prolungato può creare sensibilizzazione in un punto delicato come l'ascella.
    Alex di "Compro e spignatto" che ha fatto il deo all'aceto di mele ha comunque messo meno OE: una cinquantina di gocce per la precisione. Aspettiamo che cosa ci dirà lei ))).
    Intanto il deo al bicarbonato è in saturazione in cucina. Il problema è che con il bicarbonato gli OE non di sciolgono nell'acqua e quindi dobbiamo sempre stare ad agitare prima dell'uso. D'altro canto è verissimo che funziona meglio contro gli odori, anche se non inibisce la sudorazione (che è anche meglio!)… insomma, una suda ma non puzza, in teoria. Ora vediamo se è vero, insha Allah )))

    Risposta
  • 29 agosto 2011 in 9:37
    Permalink

    Grazie della segnalazione, Frustingo, questa che linki è la ricetta da cui sono partita per realizzare la mia variante. L'avevo linkata più sopra dal canale di Carlita.

    Risposta
  • 26 maggio 2012 in 15:30
    Permalink

    Ma l'aceto Balsamico non irrita la pelle?!?!?

    Risposta
  • 27 maggio 2012 in 18:05
    Permalink

    Non più dell'aceto di mele, certo con l'aceto bisogna andare caute e non usare in dosi eccessive, specie per chi ha la pelle sensibile (miscelare sempre con acqua e tenersi sempre al di sotto di un rapporto di 1 a 3, o anche 1 a 4 o 1 a 5 per chi ha la pelle più sensibile e questo con qualsiasi tipo di aceto).

    Puoi trovare un post sui rischi dell'uso sconsiderato dell'aceto in questa pagina: http://www.sonobio.com/search/label/pericoli%20fai%20da%20te

    Risposta
  • 26 giugno 2014 in 12:53
    Permalink

    Ciao…sono una prelibatezza per le zanzare…riesco a tenerle distanti solo con uno spray corpo biologico a base di oli essenziali di citronella, lavanda, basilico ed eucalipto http://goo.gl/GQTmb3

    Risposta
  • Pingback: Acetolito Profumato agli agrumi per Pulizie di Casa e Cosmesi ~ SonoBio a Modo Mio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: