5 soluzioni fai da te super-economiche per pulizie eco-bio

Nonostante mi stia dedicando alla ricerca di soluzioni eco-bio e fai da te per la pulizia della casa da mesi e nonostante gli infiniti video, post, manualetti e report spulciati e scaricati dal web, non sono ancora riuscita ad eliminare definitivamente dalla mia vita i detersivi tradizionali.

Per esempio non riesco ancora a trovare un’alternativa veramente valida al detersivo per la lavatrice e alla candeggina.

Nel frattempo, però, ho selezionato le mie cinque semplicissime soluzioni super-economiche  per pulire la casa senza intossicarsi ogni volta.

Vuoi sapere quali sono? Seguimi.

1. Lavare i vetri e gli specchi solo con acqua e carta di giornale

Questa è una cosa che ormai faccio da anni. Me la insegnò la titolare di un negozio di scarpe in cui anni fa ho lavorato come commessa. Il negozio aveva due belle vetrine grandi che ogni due o tre giorni andavano lavate. Con questo metodo ci mettevo un quarto d’ora, se invece iniziavo a mettere prodotti e usavo i panni per pulire non mi passava più.

2. Spruzzino all’aceto di mele e olii essenziali come anticalcare e disinfettante

Da usare per i fornelli, il lavabo e altre superfici lavabili, come gli sportelli della cucina, la tovaglia lavabile del tavolino, le superfici di marmo e la pulizia ordinaria dei sanitari del bagno. Uso lo stesso preparato anche per i pavimenti di ceramica.

Lo preparo in questo modo:

  • 3 parti di acqua
  • una parte di aceto di mele
  • qualche goccia di olio essenziale di lavanda e tea tree come antibatterico
  • qualche goccia di menta per il profumo

Aggiornamento: Ila, una nostra attenta lettrice, ci informa che “utilizzare l’aceto sul metallo (per es., pulire il lavabo della cucina con l’aceto) causa lo sfaldamento di microparticelle di metallo che possono creare allergie e dermatiti, quindi, nel caso, guanti! Pare che invece l’acido citrico non dia questo problema…”.

Per maggiori informazioni: http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=2&t=30544&p=243950

Un grazie di cuore per questa preziosa informazione, Ila. ♥

3. Spruzzino al bicarbonato per sgrassare e assorbire gli odori

Ti ricordi il grezzissimo deodorante al bicarbonato? Bene. Segui la stessa ricetta, infila il preparato in uno spruzzino da pulizie e usalo per tutte quelle superfici che possono assorbire i cattivi odori, come l’interno del forno, la parte interna del frigorifero e il lavabo dei piatti. Volendo – perchè no? – si può usare anche per il water.

4. Cremina al bicarbonato per disincrostare

Può essere usato per disincrostare le pentole, per i sanitari del bagno e per qualsiasi superficie (non troppo delicata) da pulire a fondo.

Si prepara così:

  • quattro cucchiai di bicarbonato,
  • un cucchiaio di detersivo per i piatti ecobio o tradizionale,
  • acqua q.b. per arrivare ad avere una miscela della consistenza di una cremina
  • se vuoi puoi anche aggiungere qualche olio essenziale dalle proprietà antibatteriche come per esempio lavanda o tea tree.

 

5. Detersivo per i piatti fai da te

Per realizzare questa ricetta abbiamo bisogno di:

  • 1 limone tagliato a tocchetti
  • 40 ml di aceto
  • 140 ml di acqua
  • 60 gr di sale grosso

Preparazione:
Si frullano insieme i tocchetti di limone con il sale grosso e poi la pappetta ottenuta si fa bollire per 10 minuti con acqua e aceto.

E’ una buona soluzione per lavare i bicchieri e i piatti non troppo sporchi, ma bisogna ammettere che non è una soluzione troppo sgrassante.

E tu conosci qualche altra soluzione?
Parlane nei commenti, oppure, se hai già trattato l’argomento sul tuo blog, lasciami il link.

Grazie grazie e a presto ; ).

21 pensieri riguardo “5 soluzioni fai da te super-economiche per pulizie eco-bio

  • 18 settembre 2011 in 9:03
    Permalink

    Quella del lavare i piatti coi limoni l'ho provata una volta in situazione d'emergenza, ma si è trasformata in un incubo! 🙂 Anch'io trovo difficile non utilizzare i detersivi, ma se devo dire la verità non mi sono mai rotta la testa sulla questione… 😐
    Una nota: utilizzare l'aceto sul metallo (per es., pulire il lavabo della cucina con l'aceto) causa lo sfaldamento di microparticelle di metallo che possono creare allergie e dermatiti, quindi, nel caso, guanti! Pare che invece l'acido citrico non dia questo problema… (Sentii di questa cosa in una trasmissione televisiva, forse Geo&Geo o qualcosa di simile…)

    ila

    Risposta
  • 18 settembre 2011 in 11:10
    Permalink

    "utilizzare l'aceto sul metallo (per es., pulire il lavabo della cucina con l'aceto) causa lo sfaldamento di microparticelle di metallo…"
    Uh!! Grazie mille per l'informazione Ila.. aggiorno subito il post.
    Purtroppo online per il momento non trovato ancora niente a riguardo.

    Risposta
  • 18 settembre 2011 in 12:25
    Permalink

    Grazie mille!! Fantastico!!
    Devo assumerti come collaboratrice, Ila ; ).

    Risposta
  • 17 dicembre 2011 in 11:22
    Permalink

    Dal blog della regina del sapone ho imparato ha sostituire la candeggina con l acqua ossigenata a 130 volumi! Mary

    Risposta
  • 17 dicembre 2011 in 11:24
    Permalink

    Dal blog della regina del sapone ho imparato ha sostituire la candeggina con l acqua ossigenata a 130 volumi! Mary

    Risposta
  • 17 dicembre 2011 in 21:32
    Permalink

    Ah, ecco a cosa serve l'acqua ossigenata a 130 volumi… mica facile procurarsela, eh!
    Grazie : )

    Risposta
  • 23 gennaio 2012 in 14:14
    Permalink

    io cerco un rimedio eco per i poatti…ho già fatto quello con limone ma non mi ha dato grandi risultati…hai altre idee?

    Risposta
  • 29 gennaio 2012 in 19:57
    Permalink

    @Alessandra mi dispiace, per il momento è l'unico che conosco, su blog della regina del sapone ce ne sono… Addirittura Veggie ha un metodo per lavare anche senza sapone ; )

    Risposta
  • 30 gennaio 2012 in 19:15
    Permalink

    come detersivo per la lavatrice hai provato a sciogliere il panetto Alga in acqua ( due panetti per una bottiglia da un litro e mezzo ). Poi nella pallina dosatrice metti il sapone liquido ottenuto e nella vaschetta del detersivo un misurino di percarbonato di sodio. Nella vaschetta dell'ammorbidente poco aceto bianco oppure la soluzione di acido citrico. Prova! 🙂

    Risposta
  • 28 febbraio 2012 in 21:08
    Permalink

    A proposito del detersivo per i piatti ecco alcuni consigli di Alex da seguire assolutamente per ottenere un preparato di migliore qualità e più efficace:

    <>

    Grazie Alex!!!

    Risposta
  • 28 febbraio 2012 in 21:16
    Permalink

    Gulp! non ho scritto niente!!!
    …questo codice è fantastico!

    "Taglia 3 limoni a rondelle e toglici i semini; frullali con tutta la buccia e il succo con 200gr di sale e un po’ d’acqua.
    Metti la poltiglia in una pentola, aggiungi 200ml di aceto bianco e 400ml d’acqua e fai bollire 10 minuti (attenta a che non si attacchi).

    Una volta freddo prendere il mixer ad immersione e frullare nuovamente il composto im modo da renderlo una poltiglia finisssima, deve assumere l'aspetto di un succo di frutta. Solo in questo modo può essere utilizzato anche per la lavastoviglie. Nella lavastoviglie al posto del brillantante si può mettere l'aceto bianco.
    Mettere il preparato nelle bottiglie di vetro riciclate della passata di pomodoro. Se ne usano 2 cucchiai per la lavastoviglie e a piacere per i piatti a mano.

    Se i piatti a mano sono unti aggiungi del detersivo (ecologico, mi raccomando).
    Questo preparato è anche un ottimo anticalcare. e si può usare per pulire il piano cottura del gas e del lavello".

    Grazie ancora ; ).

    Risposta
  • 2 giugno 2012 in 17:41
    Permalink

    Ciao sono stefania Clo mi sono iscritta or ora e posso dirvi che aggiungo a pochissimo detersivo normale per piatti (pardon!) il bicarbonato ormai presente in un bel barattolone accanto al dispenser(ino) del sapone.Si sente mentre passi la spugnetta che tutto si pulisce davvero.Se cucino la pasta, uso la sua acqua di cottura, metodo delle nonne !Il bicarbonato lo uso anche per lavare la moka, quella coi baffi di alluminio, che altrimenti renderebbe il caffè al sapore di limone .Con il "mio" bicarbonato (sì, me ne sono innamorata!)viene lucida, sgrassata e il caffè rimane caffè anzi è ancora più buono! Lo uso anche per ammorbidente della pelle,del bucato in lavatrice ,come scrub per il viso e per un milione di altre cose. A presto stefaniaClo

    Risposta
  • 8 giugno 2012 in 21:21
    Permalink

    Ciao Stefania, benvenuta!!!
    Scusami per il ritardo e grazie per tutti gli spunti!!!

    Risposta
  • 6 gennaio 2014 in 16:56
    Permalink

    salve se puo' servire io dopo tantissimi tentativi ho trovato la soluzione.Ho i piatti in vetro trasparente,con dei rilievi..immaginate un po'..ho provato di tutto alla fine sempre con questi aloni atroci o poco sgrassati.C'e' da tire che per problemi di spazio ho il lavabo ad una vasca quindi sono costretta a usare la tecnica insapona e sciacqua,ma e' molto dispendiosa per chi usa detersivi biologici.In poche parole un flacone mi durava qualche giorno avendo anche dei bambini che prendono continuamente bicchieri e posate..alla fine ho preso il mio detersivo biologico e l'ho diluito con acqua demineralizzata ed aceto di vino rosso.Risultato piatti trasparenti,pentolame lucidissimo,si sciacqua velocemente e per gli irriducibili della schiuma…ne fa un po' ma soffice e delicata..poi tutto dipende dalle proporzioni….io nel flacone ne verso tra i 50/100 grammi,altrettanto di aceto e lo riempio con l'acqua….ops da 1 litro se non erro .spero di essere stata d'aiuto.Loredana

    Risposta
  • 6 gennaio 2014 in 17:46
    Permalink

    di nulla provare per credere …ah e non parliamo di quanto sgrassi..un saluto

    Risposta
  • Pingback: Detersivo in gel al bicarbonato per bagno e cattivi odori – SonoBio… a modo mio

  • Pingback: 13 piccole astuzie per risparmiare nelle pulizie domestiche – SonoBio… a modo mio

  • Pingback: Detersivo fai da te in gel per pulire i sanitari ~ SonoBio a Modo Mio

  • Pingback: Come usare il bicarbonato di sodio per le pulizie di casa (8 ricette) ~ SonoBio a Modo Mio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: