Maschera fai da te contro i punti neri

Vi ricordate il successone della Queen Helene mint julep mask?

…Niente di che in fondo. E si può fare molto meglio, in modo molto più economico e soprattutto senza paraffina e altre schifezze varie.

Bene.

Ecco una ricetta di maschera fai da te contro i punti neri, molto molto efficace e qualche piccolo segretuccio che mi riguarda che voglio confessarti ; ).

Quando chi mi conosce arriva su questo blog, stenta a credere che sia davvero io a scrivere queste cose.
Devi sapere che io sono una che, in pratica, non si cura.
Sì, davvero!

Io non sono una che sta lì a farsi chissà quali maschere e chissà quali pulizie del viso: sono una che da più di dieci anni non si trucca e non usa smalto nè gioielli e, se mi vedi per strada…

Dai, vabbè…

Questo segreto qui magari te lo svelo un’altra volta, quando prendiamo un po’ più di confidenza… che ne sai che per il momento non rimani scioccata proprio: voglio essere clemente e non dirti subito tutto, ok?

Quindi, ti dicevo: sono una che non si cura e non ama curarsi. Però non amo lasciarmi andare e diciamo che faccio il minimo indispensabile e cerco di farlo con il minimo della spesa.

Ed è per questo che la ricetta di maschera fai da te che è stata studiata sul web dopo il successone della Mint Julep mi è sembrata una ricettina ideale da spalmarmi sul naso una volta al mese o giù di lì e quindi ne ho fatto una versione personale. Eccola qui:

1 cucchiaino di argilla verde
1/2 cucchiaino di glicerina
la punta di un cucchiaino di pasta di zinco
1/2 cucchiaino di olio di oliva  (chi ha la pelle grassa può evitare)
1 gtt. di O.E. di tea tree

Dopo aver preparato il composto ne metto un po’ da parte e aggiungo dello zucchero per farne uno scrub per il viso. Il mio trattamento comincia con lo scrub, con cui faccio la pulizia.
Dopo aver massaggiato per un po’ e lavato bene il viso applico la maschera che faccio restare sul viso non più di dieci minuti.
Lavo con abbondante acqua e applico una normale crema giorno fai da te super eco bio per reidratare, oppure una base di acido ialuronico e sopra un filino di olio di sapote o di jojoba.

In conclusione la mia filosofia è questa: fare il minimo sforzo con il minimo di materiale e il minimo dell’investimento.
…E forse anche con il massimo dei pasticci, ma questa è un’altra cosa ; ).

E tu?
Ti piace curarti? Quanto tempo impieghi in queste cose? Sei assidua e costante oppure, come me, trascurata e incostante?

Dimmi la tua nei commenti, ti aspetto <3

__________________
p.s. Una piccola nota sul solito cucchiaino di acciaio nella henna, nell’argilla e che metto un po’ dappertutto… diciamo che sinceramente non mi faccio  più di tanto il problema dell’ossidazione. E a quanto pare non sono nemmeno l’unica… hheehehehhh! Leggi qua.

12 pensieri riguardo “Maschera fai da te contro i punti neri

  • 1 dicembre 2011 in 11:12
    Permalink

    anch,io sono come te!! e anche"natadimarzo," di cui ho letto il sito stamattina. Ciao

    Risposta
  • 2 dicembre 2011 in 10:44
    Permalink

    Buongiorno Kadhi, eccomi qui a dirti anch'io la mia: "fare il minimo sforzo con il minimo di materiale"proprio come te!
    Niente smalto (ora solo quello bianco perché se no le unghie mi si spezzano), non mi trucco (solo un pochino di ombretto scuro sull'occhio se mi gira di fulminare con lo sguardo :)) e il fondotinta compatto in giornate particolarmente fredde e anche per fare da barriera contro l'inquinamento (per rimuovere il trucco ora utilizzo l'olio di jojoba purissimo, eco-bio)… zero rossetto, zero, solo il burro di karitè. Creme cremine cremette, solo una base viso e un contorno occhi (ovviamente eco-bio). Per il viso un detergente scrubboso di Lush (l'Angeli) alternato con uno al tea tree oil eco-bio che va bene anche per il corpo (al momento lo alterno con il mio panetto datteroso al cacao autoprodotto). Maschere viso 1 volta al mese magri quelle fresche di Lush (che le lushine mi danno in omaggio da provare dopo avere acquistato il mondo!). Per i capelli (i miei non sono tinti nè trattati) utilizzo il Rassoul come ben sai, 2 volte al mese alternato ai miei due shampoo (il solido di Lush e un'altro organic francese). Non metto balsamo e i miei capelli sono comunque lucenti, puliti e leggeri. Per i piedi ammetto di utilizzare la crema saltuariamente (e anche la manicure è autogestita). Crema idratante corpo, quando riesco utilizzo una al miele a rapido assorbimento sempre eco-bio e se ho qualche minuto in più (magari nel we) un olio da massaggio arnica e canfora… non c'è mai tempo, uff!
    Io così mi sento pulita ed in ordine e soprattutto incostante! Chiudo con la crema mani (sempre eco-bio) che in questi giorni se si viaggia in bici è obbligatoria (insieme alla mascherina!!!). Spero di non averti annoiata ;(
    Devo provare a fare la tua crema idratante alla lecitina, semplice e con ingredienti a portata di mano (questa maschera invece mi è già più complicata per gli ingredienti ma si può ffà :))
    Grazie mille per i tuoi preziosi consigli
    😉

    Risposta
  • 2 dicembre 2011 in 11:36
    Permalink

    I prodotti Lush hanno INCI pessimi!

    Risposta
  • 2 dicembre 2011 in 22:06
    Permalink

    "Natadimarzo" è fantastica, scrive benissimo <3

    Grazie a te, Emmina, per il tuo resoconto <3…

    Risposta
  • 2 dicembre 2011 in 22:33
    Permalink

    Ciao, come te anche io non sono una fanatica dello stracurarsi a tutti i costi, però ho anche la fortuna di avere pelle e capelli con zero problemi ( a parte una fastidiosa psoriasi ai gomiti che ho risolto con l'olio di ribes nero). Ho imparato a tagliarmi i capelli da sola e a farmi la ceretta da sola, sopracciglia comprese, e mi coloro da sola (ancora chimicamente). Anche mia figlia ha imparato a farsi la ceretta da sola, ma le sopracciglia glie le faccio io perchè lei è un pò pasticciona. Anche io, come emmarale, non mi trucco, e uso creme o oli idratanti solo quando sento che serve alla mia pelle (ad esempio in estate assolutamente mai, la mia pelle inizia a sudare copiosamente per eliminarle), quindi, in sostanza, minimo sforzo, minimo costo, minimo stress 😉
    Un abbraccio a tutte!

    Risposta
  • 3 dicembre 2011 in 22:28
    Permalink

    @Ale, penso che ridursi all'essenziale sia sempre la cosa migliroe.. ricordo ancora il tuo post sull'auto-taglio di capelli hihihiiih!!! Bello!

    Risposta
  • 9 dicembre 2011 in 13:42
    Permalink

    Eccomi Khadi
    anche io non mi trucco, ma non può assolutamente mancarmi la crema viso e quella per il corpo. I capelli li tingo solo con hennè e li lavo con shampoo naturale autoprodotto. Ogni tanto faccio la pulizia del viso approfondita ed amo i bagni rilassanti ahahahahahah
    Come maschera per i punti neri io ho sempre adottato questa:
    lievito di birra disciolto in succo di pomodoro (non tanto, ma quel che basta per rendere una cremina spalmabile)….lascio in posa per 15 minuti ed il gioco è fatto! I punti neri scompaiono con un batuffolo di ovatta intriso di acqua di rose 😉
    Lalla

    Risposta
  • 11 dicembre 2011 in 11:42
    Permalink

    Uh!! ma che fine ha fatto il commento che avevo lasciato qui???
    Niente.. volevo solo sapere se per questa maschera al pomodoro usi lievito di birra fresco o in polvere…

    …ma com'è.. blogger mi si mangia i commenti!! Ma si può??

    Risposta
  • 13 dicembre 2011 in 21:03
    Permalink

    Non ha importanza quale sia il lievito….va benissimo sia quello fresco che quello secco…..ovviamente quello fresco è più facile da lavorare insieme al succo di pomodoro diventando cremoso proprio per una bella maschera.

    Risposta
  • 21 gennaio 2012 in 18:48
    Permalink

    cara khadi,a me i trucchi piacciono molto (soprattutto per i loro colori)ma non li metto mai, proprio ieri ho scoperto di stare molto bene con del mascara nero leggero e un filo di burro di cacao (ne uso uno rosato che idrata e colora leggermente le labbra) comunque li metto solo per le feste o eventi importanti perchè ho paura di sciuparmi la pelle; a me piacciono molto anche gli smalti,ne ho un'infinità a casa ma tengo un colore una settimana e poi prima di darne un'altro aspetto un mesetto per far riposare le unghie. Io ho ancora l'acne e ho anche la pelle secca, non mi piace usare molto creme comprate perchè ho paura che ci sia qualche ingrediente che possa fare qualche reazione allergica o qualsiasi altra cosa. quindi volevo sapere se avevi qualche rimedio per acne e pelle secca che si possa fare con ingredienti che si trovano facilmente in casa
    Ciao e grazie mille

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: