Preparato per impacco antismagliature alla cipolla

Compaiono improvvisamente. A volte sembrano un graffio sulla pelle, altre volte hanno l’aspetto di una cicatrice. E’ impressionante poi vederne tante tutte insieme, quando sono fresche, hanno quasi l’aspetto di vene che si sono rotte sottopelle… e invece: niente paura! Sono solo… smagliature!

I rimedi naturali antismagliature sono infiniti.

Una cura costante dei punti a rischio con oli elasticizzanti è già un’ottima prevenzione che in certi casi può addirittura evitarci la comparsa di questi antiestetici segni sulla pelle.

Però, se ormai le odiose smagliature sono comparse, cosa fare?

Correre in farmacia e comprarsi la prima crema che capita, spendendo non meno di 50 euro e finire con lo smalmarsi addosso paraffina liquida e una minimissima quantità di estratto di una pianta che potrebbe davvero farci qualcosa, oppure aprire la dispensa di casa e vedere cosa c’è nel frigo che può aiutarci a mitigare il nostro problema con il minimo della spesa e il massimo del risultato?

Ovviamente io sono per il rimedio naturale, economico e salutare. E tu?

Per esempio, cipolla, acido ialuronico e centella asiatica, o un semplice impacco di cipolla tritata e aloe, in abbinamento con un olio fortemente cicatrizzante come il tamanu o la rosa mosqueta, per esempio, vanno più che bene!

Entra per leggere il post: trovi la ricetta alla fine.

Premessa

Devo dire la verità: non mi sono mai preoccupata della questione smagliature. Ho sempre pensato che averne fosse una cosa normale e non mi ponevo il problema di come e quando fossero venute e perchè.
Poi la gravidanza e una figlia che sta velocissimamente diventando sempre più adolescente ed ecco che la minaccia ritorna reale.

Beh, io penso che avere le smagliature nel 2012 non è come averle negli anni Ottanta del secolo scorso.

Sono passati solo 30 anni, ma la società si sta involvendo terribilmente in una spirale di estetismo cronico, al quale tutto va sacrificato. Modificata la percezione che si ha dell’idea di un fisico bello, forte e sano, siamo ormai inseguiti e ossessionati, nostro malgrado, da un concetto di perfezione da copertina che esiste solo nelle nostre teste e nei programmi di fotoritocco.

Comunque sia, la cosmesi fai da te  può aiutarci almeno nella formulazione di rimedi davvero naturali, senza effetti collaterali e che siano poco costosi e comunque efficaci.

L’ispirazione per questo impacco antismagliature l’ho avuta leggendo un interessantissimo topic di Landre sul forum Arcadia.

Landre riporta uno studio citato dal periodico “L’erborista” in cui si sosteneva che:

La smagliature (striae distensae – s.d.- strie da
distensione) si sviluppano in due distinte fasi evolutive; una prima
fase “infiammatoria” (da pochi mesi a 1-2 anni) nota come “striae
rubrae” (SR) in cui le s.d. sono di color rosso (fra vinoso e pallido) a
cui segue una fase caratterizzata dal venire meno dell’aspetto
eritematoso, caratterizzata dal colorito biancastro delle s.d. (“striae
albae”).

Ricercatori USA hanno valutato gli effetti di una crema a base di
estratto di cipolla con Centella asiatica e acido ialuronico per
migliorare l’aspetto delle smagliature di tipo “striae rubrae”. Le
donne, con SR bilaterali alle cosce, sono state assegnate random
all’applicazione di crema con estratto di cipolla due volte al giorno
per 12 settimane sulla coscia sinistra o destra. Nessun trattamento è
stato somministrato sulla coscia opposta a quella trattata.

Le partecipanti sono state valutate alle settimane 2, 4, 8 e 12. Le
misure di efficacia comprendevano la valutazione del colore, della
consistenza, della morbidezza e dell’aspetto complessivo della SR;
valutazioni formulate dalle partecipanti allo studio e dai ricercatori
alla settimana 12. Partecipanti e ricercatori hanno rilevato differenze
statisticamente significative relativamente alle cosce trattate (verso
quelle non trattate) per quanto attiene all’aspetto, alla consistenza,
al colore e alla morbidezza. Non sono stati registrati eventi avversi.
L’estratto di cipolla in crema è stato ben tollerato e ha migliorato
significativamente le smagliature tipo SR nelle donne.

Draelos
ZD, Gold MH, Kaur M, Olayinka B, Grundy SL, Pappert EJ, Hardas B.
Evaluation of an onion extract, centella asiatica, and hyaluronic acid
cream in the appearance of striae rubra. Skinmed 2010;8(2):80-6.
Fonte

La crema di cipolla migliora le smagliature, in “L’Erborista”, Settembre 2010, Tecniche Nuove, Milano, 2010, p.10

Incrociando questi dati con altri reperiti sul web, ho modificato la ricetta in base a quello che avevo in casa ed alle mie necessità.

Preparato per impacco antismagliature alla cipolla

Ingredienti:

1 cipolla
2 g di glicerina
20 g di gel d’aloe
20 g di olio di tamanu
30 g di olio di avocado
10 gtt di oe di lavanda
eventualmente conservante

 

Preparazione:

Tritare la cipolla nel tritatutto, aggiungere pian piano tutti gli altri ingredienti e continuare a frullare con il tritatutto-frullatore fino ad ottenere una poltiglia facilmente spalmabile. Se non abbiamo usato il conservante, conservare in frigo, per circa una settimana e applicare tutte le sere sulla parte da trattare massaggiando dolcemente per una ventina di minuti.

Questa volta ho ottenuto un 150 g e non ho messo il conservante, perchè mi pare che questa quantità si consumi in meno di una settimana.

Dopo i massaggi non risciacquare ma asportare i residui di cipolla con uno scottex, riumidificare spruzzando un po’ di succo d’aloe e massaggiare con un olio antismagliature fino ad assorbimento.

Lavare al mattino e applicare di nuovo gel d’aloe e olio antismagliature fino ad assorbimento.

Per ottenere qualche risultato ci vogliono impegno e costanza ripetendo il trattamento tutte le sere per 6 mesi. Sinceramente non so chi abbia tutta questa passione e questa tempra inossidabile…

Noi abbiamo mollato quasi subito ; ).

La mistura potrebbe comunque essere migliorata di molto e trasformata in un vero e proprio impacco, molto più facile da spalmare e da tenere su, aggiungendo per esempio dell’argilla verde.

Nel caso di nuovi sviluppi, ovviamente ti terremo aggiornata : ))).

4 pensieri riguardo “Preparato per impacco antismagliature alla cipolla

  • 10 luglio 2012 in 8:32
    Permalink

    O mamma… La cipolla non ha l'inconveniente dell'odore? E poi le lacrime… 🙂 Io penso che limitarsi a oli e creme molto molto idratanti faccia già il grosso nel prevenire le smagliature, che, a prescindere da ogni discorso sulla bellezza plasticosa da copertina, sono proprio brutte! Io ne sono piena: seno, fianchi, cosce, non si è salvato nulla ai tempi della pubertà. Se magari mia madre fosse stata un pochino più attenta, con poche e facili mosse le avrei probabilmente prevenute. Certo, non è questione di vita o di morte… ma è bello avere una pelle liscia e compatta! Eheh
    Ciao!

    Iride

    Risposta
  • 10 luglio 2012 in 20:25
    Permalink

    Iride, hai straragione… l'odore è terribile!!! E forse anche per questo non lo stiamo usando più.. sai, noi grandi per l'estetica siamo anche disposte a soffrire un po', ma le ragazzine, le bimbe, non hanno chissà che pazienza…
    Così siamo poi passate ad un altro metodo più spicciolo, ma spero comunque efficace… che dovrà essere ovviamente argomento di un altro post, spero non troppo in là ; ).
    E' certo che però la bimba si scoccia comunque… ma spero che almeno mi ringrazi un giorno ; )
    D'altra parte questi inestetismi vanno affrontati quando si è ancora in tempo..
    ciao Iride, a presto : )

    Risposta
  • Pingback: Burro antismagliature olio di tamanu e argan – SonoBio… a modo mio

  • Pingback: Esperimento gel anti-smagliature cipolla e aloe – SonoBio… a modo mio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: