Primo Linky Party SonoBio.com

domenica 4 novembre 2012

Impacco anti pidocchio fai da te

Prima di illustrarti il mio trattamento completo antipediculosi, a proposito di rimedi naturali contro i pidocchi, voglio darti la ricetta per fare in casa un'efficacissimo impacco.
Pronta per prendere nota? Partiamo!
Ecco gli ingredienti:
Fase A
acqua a 100
lecitina di soia 12

Fase B
olio di neem 30

Fase C
soluzione di potassio sorbato e sodio benzoato 2,5
olio essenziale di lavanda  30 gtt

Il procedimento è lo stesso indicato per la crema alla lecitina:

Far sciogliere in circa (non serve essere fiscali!!) 55,5 grammi di acqua la lecitina di soia.
La lecitina può essere sciolta sia versandola nell'acqua, aspettando qualche ora e mescolando poi con un cucchiaino, sia procedendo direttamente con il frullatore.

Riscaldare a bagnomaria in un pentolino sia la fase acquosa che il neem in due contenitori separati. Quando arrivano entrambi ad una temperatura compresa tra i 45 e i 60 gradi versare l'olio a filo nell'acqua e iniziare a mescolare con il frullatore o il minipimer fino a totale assorbimento dell'olio.

Attendere il raffreddamento e poi controllare il pH che, per usare potassio sorbato e sodio benzoato, deve essere rigorosamente compreso tra 5 e 6 e aggiungere conservante e olio essenziale.

Se non ne fai una grande quantità, puoi anche evitare di aggiungere conservante e usare tutto in un'unica applicazione o in due/tre, conservando il preparato in frigorifero per una settimana circa.

L'impacco va applicato sulla testa della persona infetta a partire dalla cute e interessando l'intera lunghezza del capello. Dopo l'applicazione i capelli vanno raccolti e tenuti sotto un panno ( o meglio ancora dentro una busta di plastica) per almeno un'ora.

In tal modo alcuni pidocchi - non tutti purtroppo - moriranno per soffocamento e i nostri capelli trarranno grande beneficio dalle proprietà benefiche della lecitina.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...