Curcumilla cream viso gel: ricetta

Ci son voluti mesi per decidermi a tornare.
E avevo un conto in sospeso.
Questo:

Curcumilla cream viso gel: la scheda

Aspettavamo la ricetta che era finita chissà dove. Ma anche la mia testa non c’era più. Scusami, per favore, se puoi… : )

Me lo ricorda una lettrice anonima, nel commento al post precedente.

<< Ciao mi aspettavo tornassi con la ricetta dell’ ultimo tuo post curcumilla viso gel 🙂 …>>

Eccola!!

Ricetta Curcumilla viso

Fase unica:

Infuso di camomilla a 100
glicerina 3
xantana 1,5
lecibol 10
oleolito di curcuma 2,5
oleolito borragine 2,5
olio di avocado 3
olio di babassu 2
tocopheryl acetate 1
gel di sodio ialuronico all’1% 5
allantoina 0.5
gel di aloe 8

conservante Dha Ba 0.6

o.e. lavanda 4 gtt.

Procedimento

La ricetta è davvero semplicissima ed anche la preparazione lo è perchè anche se si tratta di un fluido per la presenza della bassissima percentuale di lecitina, la preparazione è quella di un gel, quindi si miscela tutto a freddo.
Preparare l’infuso di camomilla, aspettare che diventi tiepido.
Nel frattempo miscelare xantana e glicerina in un contenitore.
Versare l’infuso nel contenitore e aggiungere il lecibol.
A questo punto, iniziare a versare i grassi uno ad
uno cercando di amalgamarli pian piano versandoli a filo e frullando di
volta in volta.
Sciogliere l’allantonina a parte in una piccola porzione di fluido e
amalgamare gli altri gel pronti (ialuronico e aloe).
Unire
il conservante e profumare a piacere.

Qui ho usato olio essenziale di lavanda, ma l’ideale sarebbe ovviamente giusto qualche goccia di olio essenziale di camomilla, meglio ancora se camomilla blu.

In realtà, nelle mie ultime ricette, non sto più utilizzando gli oli essenziali per il viso,  ho avuto validi motivi per giudicare più saggio utilizzare giusto qualche goccia di fragranza. Preferisco.

Note al margine : )

Ci tengo a precisare che questa formula ha circa due anni e che fa parte dei miei primi tentativi di “semplificare” le ricette, ridurle all’osso, senza però perdere in proprietà.

La ricetta, nel tempo, è stata pian piano ulteriormente “impoverita”, quando non avevo aloe e sodio ialuronico non li ho messi, il tocopheril acetate mi è finito e non l’ho più ricomprato, optando invece per il tocoferolo, ho sostituito il babassu con il cocco e fatto a meno dell’allantoina, ma questo con un certo dispiacere.

Ho trovato che camomilla e curcuma siano un connubio fantastico per la mia pelle, tendenzialmente secca e non più giovanissima e che quel poco di lecitina aiuta questo preparato a dare un leggero effetto setoso che ai gel manca e a rendere meno fastidiosa la presenza della xantana.

Per chi si stesse chiedendo perchè la sto ancora utilizzando, la risposta è: perchè ce l’ho e non la butto e non la spreco, ma la uso fino a quando non mi finisce. Ecco! : )

Ovvio che sono curiosa di provare altri addensanti, ma… non ho nessuna fretta : ).

Novità…

Sono in partenza per l’Algeria e spero di riuscire a postare qualche ricetta culinaria tipica del luogo. Se la cosa ti interessa, fammelo sapere nei commenti.

♡ ♥ ♡ ♥ CONDIVIDI!!! GRAZIE! ♥ ♡ ♥ ♡

4 pensieri riguardo “Curcumilla cream viso gel: ricetta

  • 20 aprile 2014 in 12:26
    Permalink

    Ciao la ricetta mi piace, grazie e non chiedermi scusa, che mi fai sentire un verme, quando ti ho scritto non ero arrabbiata e sono io a chiedere scusa a te se ti ho dato questa impressione, che dire buon viaggio e torna presto che mi sei simpatica un bacio ciao

    Risposta
  • 24 aprile 2014 in 17:37
    Permalink

    Ma figurati! Avevi più che ragione e mi hai ricordato che avevo mancato ad una promessa, grazie!!!
    Un abbraccio e a presto <3

    Risposta
  • 11 maggio 2017 in 17:25
    Permalink

    Hey Khadi. Qui pelle mista non più giovanissimissima…quindi, che ne penseresti tu di provare a sostituire ‘infuso di camomilla con l’equiseto? O di entrambi, perché no. L’equiseto, certo non ha il più gradevole dei profumi, ma in quanto a rimineralizzante ed elasticizzante cutaneo… ne ha un bel po’ da dire. Lo sto usando spesso ultimamente come base in tonico e spray capelli, e devo dire che é una pianta affascinante

    Aspetto un tuo feedback. Un abbraccio

    Risposta
    • 11 maggio 2017 in 21:48
      Permalink

      Ciao Hetaera, sai che l’equiseto non l’ho mai provato e mi piacerebbe tantissimo!! Sembra che faccia bene alle smagliature… figuriamoci le rughe!! : )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: