Come fare un detergente eco-bio ed economico

Abbiamo studiato, in un precedente post, come formulare un detergente.

Successivamente siamo passati alla valutazione economica del detergente homemade e abbiamo visto come, in generale, sia antieconomico autoprodursi un detergente di qualsiasi tipo, seguendo una formulazione standard.

Come promesso, in questo post andiamo invece ad analizzare se esistono degli accorgimenti da utilizzare per autoprodurre un detergente eco-bio che sia anche economico.

Come formulare un detergente economico

Questa volta ragioniamo al contrario e per fare il nostro detergente partiremo non dalla formula, ma da un calcolo economico.

Ipotizziamo di voler acquistare 100 ml di sarcosinato e 100 ml di betaina da AromaZone, con l’intenzione di realizzarci 1 litro di detergente.

La nostra spesa sarà la seguente:

– sarcosinato az 100 ml                                  2,8 euro
– mousse de babassu (betaina AZ) 100 ml    2,9 euro
– spese di spedizione                                       5,90 euro
___________________________________________
spesa totale                                                       11.60

Quindi per realizzare i miei 250 ml di detergente eco-bio, senza tener conto di xantana o altro addensante, glicerina, fragranze etc. avrò speso:

11,60 : 4 = 2,9 euro

che mi sembra davvero un ottima cifra per un detergente con i fiocchi come quelli che si riescono a realizzare con questi ingredienti.

 

Come sarà la nostra formula?

Ricetta

acqua distillata a 100
xantana 1,5
glicerina 3

sarcosinato 10
betaina 10
acido citrico q.b. per pH 5
cosgard 0,6
fragranza a piacere

Qual è la SAL di questo detergente?

10 x 0,29 = 2,9
10 x 0,37 = 3,7
____________
SAL tot =  6,6

Ovviamente una Sal di questo tipo è davvero molto molto bassa e occorrerà rialzarla, ma non dobbiamo necessariamente arrivare a 20-27, anche a 11-12 si ottengono ottimi detergenti, certo molto molto delicati, ma questo d’altra parte è ciò che noi vogliamo.
Un detergente, anche se formulato con ingredienti eco-bio, può comunque essere aggressivo. Lasciando solo questi due tensioattivi in piccola quantità e accontentandoci del potere lavante dei due, non avremo comunque bisogno di tamponare il detergente con un altro tensioattivo “eudermico” perchè la poca quantità di tensioattivo presente non aggredirà la nostra pelle, ma – se riusciamo a dare una certa corposità al detergente – ci darà comunque la bella sensazione di un bagnoschiuma ricco.

 

Come si riesce a dare corposità al detergente

Se usiamo il sarcosinato, per avere un bel detergente naturalmente corposo, dobbiamo stare attentissimi al pH. Sappiamo infatti che il sarcosinato addensa a pH 5, dando consistenza a tutto la nostra preparazione.
Con una quantità bassa di sarcosinato, però, il nostro detergente non sarà mai davvero corposo solo con l’aiuto del sarcosinato, quindi è indispensabile utilizzare altro com eper esempio xantana, sale, sodio alginato etc. Possiamo comportarci esattamente come se stessimo facendo un gel, un gel detergente, appunto ))).

 

La formula finale

La nostra formula quindi può cambiare in questo modo:

acqua distillata a 100
xantana 1,5
glicerina 3

sarcosinato 15
betaina 15
acido citrico q.b. per ph 5
cosgard 0,6
fragranza a piacere

Qual è la SAL di questo detergente?

15 x 0,29 = 4,35
15 x 0,37 = 5,55
____________
SAL tot =   9,9

La SAL è sempre abbastanza bassa, ma inizia ad andar bene, poi ovviamente dipende dai gusti.
Anche arrivando ad utilizzare 20 ml di betaina e 20 di sarcosinato la nostra spesa non sarà esagerata: 6 euro per un buon bagnoschiuma eco-bio, fatto proprio come lo vuoi tu si potrebbero anche spendere. Questo dipende dalle tue tasche e dalle tue priorità.

Manca adesso una ricetta di detergente, spiegata passo passo. E per questo rimani sintonizzata, si prevede una puntata a parte ))).

Intanto puoi leggere (o rileggere) gli altri post della serie : ))). Eccoli!

Come formulare un detergente

Quanto ti costa un detergente fai da te eco-bio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: