958 ricette vegan da scaricare

Scarica il libro di ricette vegan gratuitoFatte le dovute premesse posso finalmente condividere con te un preziosissimo ebook sulla cucina vegana, con ben 958 ricette vegan!

La parte iniziale, diciamolo, tende un po’ al terrorismo psicologico e a fare apertamente proselitismo vegano, però molte delle ricette condivise sono davvero interessanti, specie quelle in cui non sono presenti alimenti di base introvabili o troppo costosi.

Dal testo ho scelto 3 ricette di secondi che riporto qui di seguito.

Ma prima di tutto scarica l’ebook:

958 ricette vegan

scarica qui!

Cannellini ai carciofi

Ingredienti per 2 persone

✔ due scatole di fagioli cannellini
✔ un vasetto di carciofi sott’olio
✔ uno o due spicchi d’aglio
✔ il succo di un limone
✔ abbondante pepe nero, meglio se macinato fresco

Preparazione

Tagliare i carciofi a metà (o in quarti, se sono troppo grossi: bisogna ottenere degli spicchi
piuttosto fini), avendo cura di non sgocciolarli troppo: l’olio che rilasceranno sarà sufficiente
per soffriggervi anche i fagioli, senza aggiungere altri grassi. Tagliare lo spicchio d’aglio a metà
e metterlo in una padella assieme ai carciofi e al loro olio; far soffriggere per 2-3 minuti. Unire
i fagioli sciacquati e sgocciolati e lasciare insaporire, dopodiché sfumare con il succo di limone
e lasciar evaporare. Togliere l’aglio e cospargere di pepe a fine cottura.

 

Falafel di cicerchie

Ingredienti per 2 persone

✔ mezza cipolla
✔ 200 grammi di cicerchie già ammollate
✔ 80 grammi di farina di ceci
✔ un cucchiaio di semi di cumino
✔ uno spicchio d’aglio
✔ paprika q.b.

Preparazione

Frullare le cicerchie (ammollate in precedenza per 24 ore) insieme alla cipolla tagliata in pezzi,
il cumino, la paprika, l’aglio e la farina di ceci. Frullare fino ad ottenere un composto piuttosto
omogeneo. Compattare in una ciotola e lasciare a riposare in frigorifero per un’oretta.
Prendere l’impasto e formare delle polpettine che andranno cotte in forno a 180 gradi fino a
doratura.
Note
Il cumino si può ridurre o eliminare del tutto.

 

Farfrittata di verdure miste

Ingredienti per 2 persone

✔ 4 cucchiai abbondanti di farina di ceci
✔ 2 cucchiaini rasi di preparato per brodo vegetale in polvere
✔ olio di semi di girasole
✔ 300 g di verdure miste (per esempio una ratatouille o qualsiasi altro mix di verdura)

 

Preparazione

Mescolare con una frusta la farina di ceci e il dado in polvere, aggiungendo acqua fino ad
ottenere una consistenza piuttosto liquida ma ancora cremosa. La difficoltà, come in tutte le
farfittate, sta nel saper dosare la quantità di acqua per la pastella, in modo da ottenere la
consistenza desiderata. In ogni caso è sempre meglio lasciare l’impasto un po’ più liquido,
perché se troppo denso tende a raggrumarsi e a non cuocere bene.
Spadellare le verdure con un po’ di olio di girasole e, una volta scaldate, versare la pastella. Per
una fritttata più croccante, lo strato di pastella deve essere spesso solo pochi mm (massimo
un cm, quando la farcitura è abbondante). Far cuocere a fuoco basso da un lato, finché anche
la parte superiore non si è addensata. A questo punto girare col metodo che si preferisce e
completare la cottura dall’altra parte.

Note

Le ricette presenti in questo post non sono ancora state testate, ma ci sembrano comunque molto invitanti e gustose… : )

E quindi, buon appetito!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: