[Ricette facili] Gel alla camomilla (a base di idrolato)

Fino a qualche anno fa molte spignattatrici, anche quelle considerate più esperte, si spalmavano addosso beatamente e molto baldanzosamente tonici realizzati con petali di rosa, camomille e tè verde e conservati per mesi e mesi solo con cosgard, senza tener conto del problema “ossidazione“. Le spignattatrici d’Oltralpe continuano ancora oggi ad ignorare la questione. Qui nel bioblog abbiamo però smesso da tempo di azzardare così tanto e ci accontentiamo di preparazioni magari meno affascinanti e poetiche ma forse più sicure.

E così, dopo essermi spalmata per un po’ di annetti di gel di camomilla multifunzione realizzato a partire dalla tisana, ho sentito la necessità dir ealizzare una versione “pro”, sempre molto semplice, gelificando idrolato di camomila, questa volta con sodio alginato e non più con xantana.

L’alginato di sodio è una sostanza che si ricava dalle alghe ed è già di per sé una sostanza lenitiva, che lavora ottimamente in sinergia con l’idrolato di camomilla e quindi ne potenzia enormemente gli effetti.

Gel di camomilla – a partire dall’idrolato

Ingredienti:
idrolato di camomilla a 100
sodio alginato 0,6
cosgard 0,6

Preparazione:
Versare l’idrolato di camomilla in un contenitore e spruzzarvi sopra il sodio alginato, coprirlo e lasciare in frigorifero ad idratare per una mezza giornata (o forse anche più). Quando la polverina di sodio alginato non è più visibile e sembra ben idratata, mescolare per bene, in modo da uniformare il gel. Quando il gel è pronto, aggiungere il cosgard e mescolare per l’ultima volta.
A questo punto il gel di camomilla è pronto, puoi metterlo da parte e utilizzarlo in seguito. La parte che ti rimane puoi utilizzarla almeno in altri 10 modi diversi.

Per sapere come utilizzare questo gel, leggi –> Gel Alla camomilla fai da te: almeno 10 usi con un solo prodotto
Se vuoi approfondire altri argomenti:
Guida cosmetica online
Tutte le ricette cosmetiche

2 pensieri riguardo “[Ricette facili] Gel alla camomilla (a base di idrolato)

  • 6 agosto 2016 in 13:08
    Permalink

    c’è un errore nell ‘articolo Versare l’idrolato di camomilla in un contenitore e spruzzarvi sopra l’idrolato. ciao

    Risposta
    • 7 agosto 2016 in 17:25
      Permalink

      Hai ragione katia, grazie mille!! correggo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: