Via il filo, via la polvere, benvenute pulizie!

cordlessv8
Mi piace pasticciare e inventare, ma non sono una di quelle donne che hanno la passione delle pulizie domestiche, con la casa lucida e niente fuori posto, anzi. Amo l’ordine, questo sì. Ma per me ordine significa cassetti a posto, vestiti risposti negli armadi come in un film e scatoloni posti l’uno sull’altro in cui dormicchiano piegate in modo maniacale tutte le cose che non servono più e che mi spiace troppo buttare… Quindi, se vieni a casa mia e vuoi vedere un po’ di ordine, apri gli armadi: sono pienissimi, ma ti piaceranno!

Tutt’attorno: la giungla!

Ma anche una giungla va comunque pulita, specie se è piena di tappeti, materassi, divani e cuscini.
Chi, come me, vuole avere una casa etnica, dovrebbe imparare ad avere anche abitudini etniche, ma come si fa?

Le donne algerine, per esempio, almeno una volta a settimana tirano fuori i tappeti da tutte le stanze, puliscono la stanza con scopa e poi con vere e proprie secchiate d’acqua, tolgono la polvere, riordinano e, nei loro patii, puliscono tutti i tappeti con scopa e spazzola, sbattendoli forte ed eventualmente anche lavandoli.

Nooooo! Non ce la posso fare! Sfaticata come sono tutt’al più una volta a settimana potrei passare l’aspirapolvere! Ma quale? Ah sì, ecco… il mostro preistorico che tengo nascosto in bagno, dentro un grande scatolone: uno strano animale che credevate estinto, che perde i pezzi ed emette un ruggito roboante, che disturba tutto il vicinato. Uno di quelli che devi portare al guinzaglio, per intenderci, con il filo menomale bello lungo, ma che senti tirare proprio sul più bello e, guarda caso, tu insisti e si stacca proprio quando sei vicino a quella grossa ragnatela che volevi eliminare subito a tutti i costi… E invece… Tocca trovare un’altra presa, più vicina, staccare e riattaccare il guinzaglio al mostro e rimettersi in posizione strategica. Nel frattempo il ragno furbissimo se l’è già squagliata e si sta già organizzando per crearsi un’altra casa laggiù, sopra allo scaffale della libreria, hai presente quel posto imboscato? Si è fatto i calcoli e già sa che lì proprio non ci arrivi, marameo!

Basta! La casalinghitudine deve aver un bel gusto saporito, non un sapore triste ed amaro! E va bene autoprodursi i cosmetici e cercare di mangiare sano e salutare e cercare di fare le cose come le facevano gli antichi, ma fino ad un certo punto! La tecnologia esiste e sta facendo passi da gigante! E saremo molto più bio ed ecologici se siamo felici e spensierati piuttosto che stressati o ingrigiti dalla polvere, non credi?

E così mi sono decisa! Io, donna bio-troglodita, che aspira a vivere in una caverna africana (ah, no! Scusa, era una tenda beduina!), ho richiesto l’ultimo ritrovato della tecnologia aspirapolveriana: un piccolo aggeggino senza fili, che pulisce tutto il pulibile, praticamente quasi da solo e in maniera autonoma, sembra che gli manchi solo di azionarsi da solo a comando e poi è proprio fatta! Praticamente il robot dei miei sogni!

Non ci credi, eh!  …Guarda che fa!

Via il filo, via la polvere, benvenute pulizie!

Scherzi a parte, mi sembra che i vantaggi del Dyson Cordless V8 si evincano già dal video, ma se hai bisogno di saperne di più posso dirti che:

  • è un apirapolvere potentissimo, ma per niente rumoroso (50% più silenzioso rispetto agli apparecchi delle precedenti generazioni);
  • estremamente versatile, non solo perché non ha fili, ma anche perché si ricarica nella sua stazione di ricarica ed è quindi sempre pronto all’uso;
  • la batteria ha una durata fino a 40 minuti, rispetto ai 20 minuti dei modelli precedenti;
  • presenta un filtraggio più completo, quindi cattura più allergeni ed emette aria pulita;
  • gli accessori sono tutti inclusi ed il sistema di sgancio è estremamente facile.

Da listino il fantastico “pulisci-tutto” costerebbe sulle 600 euro, ma dal link dedicato ai lettori di SonoBio puoi accedere ad una pagina in cui riceverai direttamente da Dyson entro pochi giorni lavorativi un’offerta esclusiva personalizzata tutta per te da utilizzare per un acquisto nel periodo compreso tra il 26 settembre e il 5 ottobre 2016. Affrettati, le offerte sono limitate!

Anche per le bio-faccio-faccio-tutto-io è giunta l’ora di uscire dalle tenebre!

 


Se il post ti è piaciuto, non dimenticare di mettere “mi piace” e condividere!!!!!!

2 pensieri riguardo “Via il filo, via la polvere, benvenute pulizie!

  • 19 settembre 2016 in 22:34
    Permalink

    assalamu alaikum

    che bello!!! Ma quanto costa?

    Risposta
    • 20 settembre 2016 in 12:14
      Permalink

      Wa aleikum assalem wa rahmatullah ukhti cara. Effettivamente costa un sacco di soldi, anche se comunque meno di certi altri modelli di altre marche molto meno all’avanguardia!!! Il prezzo di listino è 600, ma compilando il link propongono ad ognuno di noi un’offerta personalizzata. Io invece ho avuto la possibilità di richiederlo per provarlo, ma non so se me lo mandano… speriamo (inshaAllah)!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: