Come usare il bicarbonato di sodio per le pulizie di casa (8 ricette)

Usare il bicarbonato di sodio per le pulizie di casa mi ha salvato la vita.
Perché – te lo confesso! – non sono una che ama fare le pulizie, non sono una che ama spendere per le pulizie e così in casa c’è sempre qualcosa che manca: adesso il detersivo per pulire il bagno, ora quello per il pavimento, adesso gli stracci per pulire a terra e ora la scopa!
Menomale che ci sono i mariti, che quando vanno a fare la spesa non badano a spese e comprano di tutto… La mia salvezza!

Se non ci fosse lui, per le pulizie di casa, userei solo bicarbonato di sodio, aceto e nient’altro e vivrei in uno stato brado! Santi mariti!

Pulizie ecologiche: non è sempre facile!

Iniziare a pulire casa in modo ecologico ed economico per me è stato abbastanza difficile, devo ammetterlo.

Ci ho messo del tempo a eliminare gli acquisti non ecobio al super e in realtà non ho ancora eliminato tutto, ma non ho fretta: mica devo essere completamente ecobio a tutti i costi, chi me lo impone?

Mi accontento di essere risparmiosa e vivere e far vivere le mie figlie in un ambiente sano, pulito ma non tossico.

Intanto mi do da fare, elimino il possibile, in primis usando meno detersivi e in secondo luogo cercando di usare detersivi eco e, siccome quelli in commercio costano troppo per le mie tasche, cerco di farmeli da me.

In più, non essendo una fissata della pulizia, risparmio tantissimo anche facendo meno pulizie di casa.

Riduco tutto al minimo indispensabile. Faccio tutto ciò che non posso fare a meno di fare. Il facoltativo, invece, lo rimando al giorno dopo e con questo simpatico trucchetto non hai idea di quanto detersivo si riesca a risparmiare: è una gioia! : D

Qualche detersivo non eco e un bel po’ strong e un po’ schifezze però me le concedo e questo sia per ragioni di praticità ed economiche (usare detersivi bio richiede molto più olio di gomito e in più costano un botto!) che – probabilmente – per ragioni psicologiche (una superficie pulita con spray Chanteclair risulta in un sol colpo pulita, disinfettata, smacchiata e, almeno apparentemente, risciacquata: quando vai sempre veloce il lato psicologico è fondamentale).

…Il cammino è lento, ma ci stiamo lavorando duro!

Il mio alleato insostituibile per le pulizie domestiche è il bicarbonato di sodio e adesso te ne parlo.

Il bicarbonato di sodio per le pulizie di casa (7 ricette)

Il bicarbonato di sodio è il mio più grande alleato per le pulizie domestiche.

Lo uso da anni ed ho testato varie ricette, per risolvere i problemi più svariati.

Non ho mai usato contemporaneamente tutti questi preparati che ti elenco, la maggior parte sono sostituibili tra loro e sta a te capire in quale forma usare il bicarbonato di sodio e quale ricetta preferisci per le tue pulizie.

Pasta pulisci-tutto disincrostante

Iniziamo dalla classica ricetta della cremina pulisci-tutto: semplicissima, si prepara con soli due ingredienti e si conserva senza conservante in un barattolino di vetro per 15 giorni circa.

Ricetta:
due cucchiai di bicarbonato
detersivo per i piatti q.b

Mescolare i due ingredienti fino a formare una cremina soffice e piacevole al tatto. Nel caso in cui, con il tempo, il preparato si secchi un po’ basta rimescolarla ed eventualmente riaggiungere ancora un po’ di detersivo.

Con questa pasta faccio di tutto: lavo le pentole di acciaio quando si incrostano un po’, la uso per pretrattare le macchie sui capi, prima di infilarli in lavatrice, pulisco il bagno quando ho bisogno di una prodotto più strong o quando non ho gli altri prodottini che adesso ti dico.

Cif fai da te per il bagno al bicarbonato

Nel web come ricetta del simil-Cif troverai quella della pasta pulisci-tutto che abbiamo appena visto, ma a mi avviso il Cif ha una consistenza un po’ più liquida.

Ricetta:
due cucchiai di bicarbonato
un cucchiaio di detersivo per i piatti
acqua q.b.

Questa ricetta è leggermente più “morbida” della precedente, si può tenere in un normale contenitore per detersivo e per le pulizie ordinarie mi trovo molto bene.

Il flacone va agitato prima dell’uso.

Gel per il bagno al bicarbonato

Tra quelle che vedremo oggi, la ricetta che preferisco per il bagno in assoluto è il gel al bicarbonato, a cui abbiamo dedicato un post che è piaciuto molto ed ha avuto molto successo.

Uso questo gel per pulire e disinfettare i sanitari del bagno e come disincrostante per i depositi di calcare della rubinetteria.
In più, il gel, avendo un pH elevato, esercita un’azione antimicotica sulle superfici del bagno e sul piatto doccia, quindi è ottimo nel caso in cui uno dei membri della famiglia abbia problemi di candida, tinea pedis e simili.

Vim Clorex fai da te

Vi ricordate quel meraviglioso prodotto che usavano le nostre mamme quando eravamo piccole. Era immancabile in qualsiasi casa! Questo prodotto può essere efficacemente sostituito dal bicarbonato puro in polvere. Basta infilare la polvere in un dosatore con i buchi, riciclando quelli delle spezie o del borotalco, ed è fatta! Ecco pronto in un battibaleno il nostro Vim Clorex fai da te, supermultitasking!

Bicarbonato e aceto per lo sporco più ostinato

Tutte quelle volte in cui brucio il cibo e quindi anche le pentole (e anche se mi vergogno devo ammettere che mi succede spesso… ehm…), quando uso i mio amato tajin e poi sul piano di cottura tra i fornelli trovo macchie che sembrano non volersene più andare e tutte quelle volte in cui non so proprio come risolvere, mi basta prendere il mio personale Vim Clorex casalingo, spargerlo sul bruciato e sulle macchie e versare sopra un po’ di aceto. Aspetto che la reazione finisca e subito dopo inizio a grattare con la parte ruvida della spugnetta dei piatti o direttamente con la spugnetta di acciaio, a seconda della gravità del pasticcio che ho combinato.

Il connubio di questi due prodotti dà anche un meraviglioso effetto lucidante all’acciaio, ma – attenzione! – la miscela di bicarbonato e aceto è efficace solo nel momento in cui avviene la reazione. Il preparato deve quindi essere utilizzato all’istante e non è possibile conservarlo come faremmo con un qualsiasi altro prodotto fai da te, perchè in quel caso aceto e bicarbonato si annullano a vicenda e perdono le rispettive proprietà.

Stura-lavandini bicarbonato e aceto o bicarbonato e acido citrico

Oltre a tutti questi usi, bicarbonato e aceto insieme, utilizzati in maniera estemporanea, sono utilissimi anche per sturare i lavandini intasati.

Come si fa
Versa nello scarico un bel bicchierone abbondante di bicarbonato di sodio e subito dopo mezzo litro di aceto. Dopo un po’ fai seguire un buon litro di acqua calda e poi attendi che la reazione sia completata. A meno che non si tratti di un problema davvero serio, il lavandino tornerà come prima e saremo riusciti a sturare lo scarico senza utilizzare prodotti tossici e con poco sforzo.

La stessa cosa possiamo ottenerla con acido citrico e bicarbonato che ci daranno una reazione simile a quella che avviene tra bicarbonato e aceto. In questo caso nello scarico inseriremo mezzo bicchiere di acido citrico, mezzo bicchiere di bicarbonato e subito dopo un litro d’acqua calda.

Spruzzino antiodore profuma ambienti

Il bicarbonato è fantastico contro gli odori di qualsiasi tipo, dagli odori personali a quelli di casa.
Per eliminare i brutti odori di casa e profumare gli ambienti ho sempre a portata di mano uno spruzzino con dentro:

acqua satura di bicarbonato a 100
olio essenziale a piacere q.b.

Se ti stai chiedendo come si fa un’acqua satura di bicarbonato, clicca qui!

Con questa soluzione semplice e gradevole, la casa ritorna subito fresca, anche quando fuori fa freddo e non è il caso di tenere le finestre aperte tutto il giorno e disperdere il prezioso calore che si produce con tanta energia e tanti soldi!

Leggi anche:
Deodorante delicato per donne in gravidanza
Deodorante al bicarbonato: la ricetta
Come fare un deodorante senza alcool

Il bicarbonato di sodio per la pulizia dei tappeti

Un ultimo uso del bicarbonato di sodio che ho trovato molto utile è per la pulizia dei tappeti. Per pulirli disinfettarli e togliere gli odori molesti basta spargerci sopra un po’ di bicarbonato (una volta infilato nel dosatore in modalità simil Vim Clorex questo tipo di operazione diventa facilissima).

  • Leggi anche: 5 soluzioni fai da te super-economiche per detersivi eco-bio
    ______________________
    Probabilmente qualcuna delle ricette che uso meno di frequente me la sarò scordata strada facendo, ma non fa niente.
    Penso che queste siano sufficienti per iniziare a curare la casa in un modo un po’ più eco, ma senza stress e senza smanie di perfezionismo.

–> Se hai voglia di saperne di più, vuoi condividere le tue ricette e le tue idee con noi, farmi domande o parlare con me non esitare a lasciare un commento o a scrivermi.

3 pensieri riguardo “Come usare il bicarbonato di sodio per le pulizie di casa (8 ricette)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: