10 idee naturali per far crescere i capelli più velocemente

Hai optato per un taglio di capelli più corto del solito ma il risultato non ti piace così tanto? Sogni una chioma lunga e folta? La crescita mensile del capello è di circa 1 centimetro, ma vediamo oggi qualche rimedio della nonna che (forse) ti aiuterà : 10 idee naturali per far crescere i capelli più velocemente da mettere in pratica fin da subito per le più frettolose!

1. Cura l’alimentazione
Il consumo di certi alimenti è altamente consigliato per contribuire alla crescita dei capelli. Mangia pesce e olio vegetale, in particolare l’olio di noci.

2. Taglia spesso i capelli
Il fatto di accorciare leggermente le punte dei capelli facilita la ricrescita. Niente tregua alle doppie punte (ovviamente evita di spuntare, tagliando i capelli di una lunghezza superiore alla ricrescita!).

3. Bevi molto
L’idratazione gioca un ruolo essenziale nella crescita dei capelli. Idealmente, è consigliato bere almeno due litri di acqua al giorno. L’acqua ti porterà molti benefici, idratando il tuo corpo, e quindi la tua capigliatura.

4. Assumi lievito di birra per via orale
Ricco di vitamina B e aminoacidi, il lievito di birra favorisce la sintesi della cheratina che compone il 95% della fibra capillare. Agisce così sul riflesso e la ricrescita dei capelli fortificandoli e rendendoli più morbidi e setosi.

5. Aiutati con integratori alimentari (ma vacci piano!)
Il benessere e la crescita dei capelli passano ugualmente dal benessere del nostro corpo. Se necessario, puoi fare delle cure di integratori alimentari, prendendo magnesio, ferro o sali minerali. Chiedi sempre al tuo medico.

6. Cura i tuoi capelli
Avere i capelli lunghi è bene, tenerli in buona salute è meglio. Scegli uno shampoo delicato alternandolo con uno shampoo adatto alla natura dei tuoi capelli (grassi, secchi, o altro). Puoi fare anche una maschera una volta a settimana per nutrire i tuoi capelli dalla radice alle punte.

7. Io pettino, tu pettini, …
Sul fatto di pettinare i capelli mentre li si lava c’è una certa discordanza. Secondo alcuni questo rovinerebbe i capelli, perché essendo bagnati, sarebbero più fragili e si spezzerebbero di più, secondo altri il fatto di pettinarli dalle radici alle punte stimolerebbe i follicoli capillari e li farebbe invece crescere di più. Personalmente non ho potuto sperimentare, perché i miei capelli sono abbastanza ispidi, quindi mi tocca pettinarli per forza. Se hai provato ad alternare, fammi sapere cosa ne pensi tu. Ti aspetto nei commenti!

8. Un piccolo massaggio
In realtà la cosa più importante non è avere i capelli lunghi, ma il fatto che i capelli, anche se si tagliano, si spezzano e cadono, poi ricrescano belli sani e folti. Per stimolare la ricrescita, puoi optare per un massaggio con l’olio di oliva, o ancora meglio con un oleolito di chiodi di garofano. Stimolerai così la circolazione sanguigna e di conseguenza l’ossigenazione del cuoio capelluto. La stessa cosa avviene utilizzando di tanto in tanto uno scrub sul cuoio capelluto, utilizzando per esempio dello zucchero, delle farine o, ancor meglio, ghassul marocchino, che può fungere anche da polvere lavante.

9. Gli oli vegetali ed essenziali
Un mix di olio di cocco e olio di ricino con qualche goccia di olio essenziale di rosmarino può servire a rinforzare i capelli e stimolare la loro ricrescita. Puoi mescolare un 5-10% di questo mix di oli con un balsamo delicato e lasciar riposare il preparato come fosse una maschera una trentina di minuti minimo. L’olio di cocco è nutriente, l’olio di ricino serve alla cute contro la caduta dei capelli, mentre l’olio essenziale di rosmarino è consigliato in particolar modo per chi soffre di forfora.

10. L’acqua delle patate
Può sembrare sorprendente, ma sembra che l’acqua renda i capelli più forti e più sani, grazie alla sua ricchezza in vitamine, e soprattutto alla vitamina B, ottima per i capelli. Quindi, se cucini patate bollite, lascia da parte l’acqua di cottura e utilizzala come risciacquo finale dopo lo shampoo e poi raccontami come ti sei trovata. Anche questa è una soluzione che non ho ancora provato. Mi piacerebbe sperimentare prima un analogo rimedio indù: l’acqua di riso per la cura e la bellezza dei capelli, magari li provo entrambi e poi mettiamo i due rimedi naturali a confronto tra loro in un post, che ne dici?

 

–> Il passaggio al bio e i capelli di SonoBio
Finora non ho parlato molto di capelli perché, con il passaggio all’ecobio, personalmente non ho avuto grandi miglioramenti, anzi! Quindi forse non sono la persona più adatta per parlare di capelli (henné a parte, ovviamente, su cui però ho già scritto un’enciclopedia, online : D ).

Nonostante tutto, con gli anni e gli esperimenti, mi sono resa conto di cosa fa bene e cosa fa male ai miei capelli e, anche se non ho risolto chissà cosa, posso comunque dare il mio contributo, per tutte quelle ragazze che hanno capelli secchi, crespi e spessi che non ne vogliono sapere di starsene al loro posto, di rimanere lisci o ricci e di disporsi ordinatamente e pacificamente come fossero capelli disciplinati…

Beh, se ti interessa la storia di una che non ce l’ha ancora fatta, ma ci prova, si scoraggia e ci riprova dopo un po’, se ti ci rivedi o anche no, ma vuoi saperne di più, scrivimelo qui sotto nei commenti, così organizzo una serie di post in cui ti racconto la mia devastante esperienza bio con capelli ribelli, maleducati e cattivi!

E i tuoi capelli? Sono bravi? Raccontamelo nei commenti!

4 pensieri riguardo “10 idee naturali per far crescere i capelli più velocemente

  • 28 agosto 2017 in 14:48
    Permalink

    Ciao Khadi io fortunatamente passando al bio dopo i primi due mesi, con un po di lotte e tenendoli spesso legati per domarli, mi sono trovata bene. Sono arrivata anche a lavarli meno spesso..e ora sto provando le erbette ayurvediche..vedremo come va

    Risposta
    • 28 agosto 2017 in 21:06
      Permalink

      Ecco, le erbette ayurvediche non le ho ancora provate (tranne quelle ‘a colori’ tipo henna e katam). Me lo tengo come ultimo tentativo : )

  • 28 agosto 2017 in 17:34
    Permalink

    I miei capelli non sono proprio bravi ma li sto addomesticando pian piano. Una routine che funziona per me l’ho trovata ma mi piace provare cose nuove, anzi trovo che alternare i trattamenti faccia molto bene: proverò sicuramente l’acqua di patate invece di buttarla!
    Articolo piacevolissimo da leggere, nonostante il dramma del passaggio all’eco-bio

    Risposta
    • 28 agosto 2017 in 21:07
      Permalink

      Eh.. c’è da dire che i drammi hanno sempre qualcosa di tragi-comico, se presi con lo spirito giusto : D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: