Argilla verde cosmetica – Tutto quello che c’è da sapere

Sull’argilla verde cosmetica hanno scritto di tutto e di più e un compendio ci vuole.

Ecco quindi un post breve, conciso, schematico, con pochissimi fronzoli e che va subito al sodo.

Tutto quello che c’è da sapere sull’argilla verde cosmetica con in più curiosità e informazioni prese da libri, schede tecniche, pratica e esperienza.

Argilla verde cosmetica – Cos’è?

L’argilla verde cosmetica è una sostanza costituita da una miscela di composti minerali. Si tratta prevalentemente di ossidi tra cui: silice, alluminio, biossido di titanio, ossido di calcio e ossido di magnesio e metalli tra cui per esempio zinco, rame e fosforo in quantità variabile.

In cosmesi l’argilla verde viene utilizzata in virtù delle sue proprietà purificanti e antiodoranti, esfolianti, antibatteriche, cicatrizzanti e ovviamente rimineralizzanti.

Argilla verde cosmetica ventilata – Cos’è?

L’argilla verde ventilata è un particolare tipo di argilla che dopo essere stata essiccata al sole viene macinata molto finemente.

Argilla verde cosmetica  – Proprietà

In cosmesi l’argilla verde viene utilizzata in virtù delle sue proprietà purificanti e antiodoranti, esfolianti, antibatteriche, antinfiammatorie, cicatrizzanti e  rimineralizzanti.

Argilla verde  – A cosa serve?

L’argilla verde può essere utilizzata come purificante e assorbente contro i brufoli, punti neri, acne e pelle grassa in generale, come cicatrizzante per le ferite e le scottature, come esfoliante anche per le pelli non più giovani (utilizzando accorgimenti per evitare che secchi la pelle), come rimedio naturale per capelli e cute grassa, come rimedio rinforzante per capelli e bulbo pilifero e potrebbe essere utilizzata con successo anche in alcuni casi di dermatite. L’argilla verde si utilizza anche per finalità fitoterapiche interne.

Argilla verde – Come si usa in cosmesi?

Con l’argilla verde è possibile realizzare maschere e scrub viso, maschere e scrub al cuoio capelluto, può essere inserita in uno schampo per capelli grassi , in una pomata, nelle crema acqua in olio e in minima percentuale (inferiore all’1%) anche in una crema viso standard olio in acqua. Si possono inoltre realizzare fanghi per il corpo anticellulite e antismagliature.

L’argilla ha proprietà sia lipofile che idrofile, quindi i preparati come maschere e impacchi possono essere miscelati indifferente e in contemporanea sia con oli che con acqua, idrolati, miele etc. , ottenendo vere e proprie emulsioni dotate di una notevole stabilità.

Argilla verde cosmetica in polvere – Ha una scadenza?

L’argilla verde cosmetica non ha una data di scadenza, ma bisogna fare attenzione a tenerla lontano dai metalli e dagli ambienti umidi.
Per quanto riguarda il contatto con i metalli però non stiamo parlando, come credono in molte, di un contatto momentaneo, per esempio mescolare il preparato all’argilla verde con il cucchiaino d’acciaio, ma di un contatto a lungo termine,  per esempio conservare una porzione di argilla verde in un barattolo di alluminio.

Argilla verde – Avvertimenti

E’ meglio non utilizzare l’argilla verde pura se si hanno problemi di pelle secca o sensibile. Per la pelle secca possono esserci alcuni accorgimenti di cui avvalersi, come per esempio aggiungere al preparato miele oppure oli specifici. Per chi ha la pelle sensibile sarebbe meglio utilizzare argilla bianca o – ancor meglio – rosa.

Argilla verde cosmetica  – Dove comprarla

L’argilla verde è disponibile in erboristeria, ma è possibile trovarla anche in qualche supermercato.
Ti consiglio quella della Argital con cui mi sono trovata molto bene che puoi acquistare su Macrolibrarsi* o quella di Zenstore** che in questo momento è in fase di test come rimedio per i capelli grassi della mia sorellina ; )

* Link affiliato
** Collaborazione

Leggi anche: Come fare una maschera purificante efficace in meno di un minuto e mezzo!

8 pensieri riguardo “Argilla verde cosmetica – Tutto quello che c’è da sapere

  • 2 novembre 2017 in 21:19
    Permalink

    Direi che a questo punto l’argilla verde cosmetica non ha più segreti!
    Vorrei leggere sempre post così, che ti dicono tutto.
    Il mio utilizzo preferito dell’argilla verde è nei fanghi per il corpo. Ti lascia la pelle liscissima, levigata, più dello scrub!

    Risposta
  • 4 novembre 2017 in 11:20
    Permalink

    L’argilla verde non l’ho mai provata 😉

    Risposta
    • 9 novembre 2017 in 22:15
      Permalink

      Allora dai che è arrivato il momento ; )

  • 4 novembre 2017 in 12:32
    Permalink

    Fantastico, anche per le smagliature? Io credevo che fosse “buona” solo per pelli grasse ed impure, e avendo ormai quasi 37 anni la mia pelle sta diventando più secca… Però per le smagliature mi interessa eccome!

    Risposta
    • 9 novembre 2017 in 22:15
      Permalink

      sì Leti, anche per le smagliature e per la cellulite, puoi fare dei fanghi, degli impacchi sulle cosce, nelle zone interessate. Grazie e a presto : )

    • 9 novembre 2017 in 22:16
      Permalink

      certo! vedrai che ne trarrai sicuramente benefici : )

  • Pingback: Maschera viso all'argilla verde per pelle grassa, normale o secca ~ SonoBio a Modo Mio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: